La Magia, un Forum e molta Ignoranza

Ultimamente mi sono appassionato alla magia con le carte, e la trovo molto rilassante e divertente. Ammetto che sono sempre stato fin da piccolo affascinato da questa Arte, avevo comprato pubblicazioni (mi ricordo una serie di fascicoli con tanto di trucchi allegati), ma ultimamente sono capitato sul sito scamschool, dove l’illusionista Brian Brushwood spiega alcuni semplici trucchi. Da lì sono saltato, non so come, ai maghi statunitensi Penn & Teller ed alla loro trasmissione televisiva (scaricata da internet) “Fool Us”, dove invitano dei prestigiatori a fare dei trucchi, se il duo di maghi non capisce il trucco, il concorrente vince la possibilità di avere uno spettacolo tutto suo a Las Vegas.

Uno di questi illusionisti, Nicholas Einhorn, mi e’ piaciuto particolarmente, così ho comprato il suo libro su amazon che si intitola “The Illustrated Compendium of Magic Tricks: The Complete Step-By-Step Guide to Magic, with More Than 320 Fun and Fully Accessible Tricks

Questo libro l’ho trovato davvero illuminante, da qui poi ho trovato vari video gratuiti sui siti di magia come ellusionist.compenguinmagic.comtheory11.com, etc… fino a scaricarne un po’ da internet cone emule, in modo decisamente illegale.
Alcuni di questi mi sono piaciuti e li ho comprati volentieri, alcuni sembra che non si trovino più in commercio, altri sono cose totalmente dimenticate. Ho trovato anche alcuni ebook in pdf che poi ho comprato sempre con amazon, uno su tutti Royal Road to Card Magic.
Mi sono iscritto ad un forum di magia in italiano, dove ho scritto esattamente quello che ho raccontato qui sopra, e mi sono visto cancellare il messaggio dicendomi che nel forum non si tratta la pirateria e che loro la combattono. Ho provato a cancellarmi dal forum, visto la mentalità decisamente chiusa dei moderatori, ma non e’ stato possibile, allora ho cambiato l’email con una finta in modo da non averci nulla a che fare.
Ma nel 2011, e’ ancora possibile ragionare in questo modo (scarichi da internet = pirateria)? Lo trovo un modo davvero stupido di ragionare. Con i pochi soldi che girano, con la Crisi che ci fa diventare i poveri sempre di più ed i ricchi sempre meno ma sempre più ricchi, mi sembra sacrosanto vedere un prodotto prima di comprarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.