Berlusconi: “Tutte calunnie della sinistra e non è vero che frequento minorenni”

Nel salotto di Vespa il premier torna sulla vicenda della separazione e accusa l’opposizione e la stampa. “Non sopportano la mia popolarità”. Sul caso Noemi Letizia: “Se avevo qualcosa da nascondere sarei stato un pazzo ad andare li”. Franceschini: “Basta con la teoria del complotto, dimostra che ormai è un po’ alla frutta”.

Silvio Berlusconi di nuovo all’attacco dell’opposizione e dei giornali, sulla vicenda della separazione chiesta dalla moglie Veronica Lario: “E’ tutta colpa della sinistra e della sua stampa – dichiara, nel corso della registrazione di Porta a porta – che non riescono ad accettare la mia popolarità al 75%. E, visto anche lo stato in cui la sinistra è ridotta, ha cominciato con attacchi personali fondati sulla calunnia”. In particolare, è sui rapporti con Noemi Letizia e la sua famiglia che il presidente del Consiglio si difende a spada tratta: “E’ una menzogna che frequento minorenni. Il padre di quella ragazza mi aveva chiamato perché voleva un appuntamento con me e voleva parlarmi: queste cose usciranno domani in un intervista a Chi”.

Intanto, in serata, una tv trentina manda in onda un video che mostra l’ennesima gaffe del presidente del Consiglio. Si tratta di un filmato girato lo scorso 25 aprile. Berlusconi era all’Aquila, e lì ha incontrato l’assessore provinciale trentina alle Pari opportunità, Lia Beltrami. Al momento della foto ufficiale, il premier ha detto, sorridendo: “Posso palpare un po’ la signora?”. L’assessore ha confermato l’episodio.

Insomma, Berlusconi ripete la teoria del complotto: “Tutto falso – attacca – nato dalla trappola in cui anche mia moglie purtroppo è caduta. Le veline sono inesistenti. Un’assoluta falsità”. E rifacendosi proprio al giorno in cui le liste per le Europee sono state definitivamente varate dice: “Sono stato impegnato dalla mattina alla 8 fino alla sera a Varsavia. Non ho avuto modo di levare qualsiasi nome”. La “sforbiciata” agli elenchi è stata fatta, ammette, ma solo perché si doveva ridurre da 100 a 72 candidati. E “sono state eliminate sia uomini che donne. La questione veline è il contrario di quanto la mia formazione ha cercato di portare in politica: vogliamo rinnovamento e anche persone non ‘sgradevoli’, e non è un male”.

Infine, sui rapporti con la Lario, ripete quanto già dichiarato ai giornali: “Il divorzio deve essere una vicenda privata; ma lei dovrebbe riconoscere il suo errore. Le voglio ancora un mare di bene”. Tra gli errori, spiega, c’è anche l’aver dichiarato che lui non ha partecipato alle feste di diciott’anni dei figli: ”Luigi mi ha detto di non aver fatto la festa. Per Barbara ho sostenuto finanziariamente la sua festa che si è svolta a Las Vegas, gli invitati erano in maschera del ‘700 veneziano”. Quanto a Eleonora, la terza, “non si ricordava neanche che aveva fatto una festa”.

Dal sito di quei comunisti de La Repubblica.

Insomma, possiamo aggiungere, senza ombra di smentita, chi se ne frega?
A parte il fatto che Berlusconi ci vive da Vespa (è sempre lì, la signora Veronica dovrebbe essere gelosa di Bruno Vespa, altro che veline!), ma saranno ben fatti suoi?
E come ogni volta e’ un “complotto della sinistra”, i comunisti!
Estiqaatsi, il grande capo indiano Cherokee, mi ha confidato che anche lui segue con interesse la vicenda. Provo a chiamarlo, magari è qui nei paraggi. Estiqaatsi! Estiqaatsi!… ESTIQAATSI!!!

2 pensieri su “Berlusconi: “Tutte calunnie della sinistra e non è vero che frequento minorenni”

  1. The_Blacks91

    Ma infatti si è tutta colpa della sinistra..franceschini è andato dalla Lario le ha messo un coltello alla gola e l’ha costretta a sbottare!! Poi sono arrviati D’Alema e Di Pietro e hanno obbligato il Premier ad andare alla festa di compleanno della neo maggiorenne… Poi la considerazione che Silvio ha del mondo femminile: TUTTA COLPA DELLA SINISTRA!!!

    Siamo stufi, basta!!!
    Quando capirai che le donne possono dire qualcosa di importante, possono avere delle idee. Mi sa che non sei abituato nel tuo partito tanto parli sempre tu. In questo periodo sto usando un esempio che mi piace molto: l’On.Daniela Melchiorre, binomio di fascino e qualcosina di interessante da dire!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.